Forgot your password?

Some friends of Riccardo
City: Castelnuovo Del Garda (VR)    Instruments: pianoforte, canto corale, critica musicale    Languages: Italiano, Inglese, Francese     Adoro scrivere, viaggiare, raccontare il mondo e le sue contraddizioni. Amo suonare, amo amare!    

Biography

Nato a Peschiera del Garda il 22 luglio 1994, Riccardo Vecellio Segate è attualmente considerato tra le voci under 20 più significative del panorama culturale italiano ed europeo: ha vinto premi, borse di studio, menzioni di merito e segnalazioni speciali in decine di concorsi nazionali e internazionali di pianoforte, poesia e saggistica breve (a Milano, Roma, Parigi, Torino, La Spezia, Bologna, Treviso, Mantova, Ascoli Piceno ecc.). Laureando in pianoforte al Conservatorio di Verona e allievo di Aldo Ciccolini in Italia e in Francia, dal 2008 s’è perfezionato con i più insigni pianisti del mondo (tra cui A. Nosè, C. Grante, A. Kravtchenko, P. Rogé, M. Béroff, O. Yablonskaya) presso istituzioni quali il Conservatorio di Nizza e l’Universität “Mozarteum” di Salisburgo, e nel 2012 ha inciso un EP di musica classica a Genova, ora presente in tutti i maggiori circuiti internazionali di distribuzione digitale. Citato su Il Sole 24 Ore, Il Giorno, L’Arena, Corriere del Veneto, Il Giornale della Musica, Suonare News ecc., è incluso in svariate antologie poetiche e riviste specializzate. Sempre nel 2012 ha pubblicato a Ravenna il suo primo libro di poesie, presentato in Biblioteca Civica a Verona da Marcia Theophilo, candidata al Nobèl per la Letteratura. Collabora frequentemente con musicisti, intellettuali e docenti universitari di chiara fama alla realizzazione di progetti artistici e formativi mirati, spesso a sfondo umanitario. Socio della Società Letteraria di Verona dall’età di 15 anni e appassionato di coralità, ha frequentato corsi di Patologia e Genetica presso l’Università di Verona, dove è attualmente iscritto al corso di laurea magistrale in Giurisprudenza. Si occupa di politiche comunitarie, diritti umani e dialogo interculturale presso svariate istituzioni, e dal 2013 è esponente del Movimento Federalista Europeo.